venerdì 30 ottobre 2015

SPAZIO allo CHEF #10: Cantucci speziati con crema di caffè all'anice stellato

Olà,
rieccoci con la rubrica "SPAZIO allo CHEF".
Oggi è venuta a trovarci Pasqualina (Blogger gastronomica)... andiamo a conoscerla e vediamo un po' come ha deciso di allettarci.

Salve a tutti, sono Pasqualina e da quando mi è stata diagnosticata la celiachia, mi diletto a cucinare senza glutine. Mi piace sperimentare nuove ricette, usando soprattutto i prodotti del mio orto, e aggiungendo, quando è possibile, delle spezie per dare quel tocco in più che solo loro sanno dare. Visto che il Natale si avvicina, ho scelto questa ricetta, usando le mandorle del mio giardino e alcune spezie tra le mie preferite. Ovviamente tutto rigorosamente senza glutine.
 
 
Ingredienti per i cantucci:

- 250 gr farina per dolci
- 180 gr mandorle non pelate
- 10 chiodi di garofano
- 2 uova
- 2 cucchiai di zucchero per spennellare la superficie
- 1 cucchiaino di cannella in polvere
- 1 cucchiaino di lievito per dolci
- un pizzico di sale

Ingredienti per la crema al caffè:

- 170 ml latte
- 80 ml caffè speziato all'anice
- 2 cucchiai di zucchero
- 2 cucchiai di farina
- 1 uovo

Preparazione

In una ciotola versare la farina, lo zucchero, i chiodi di garofano (ridotti in polvere), la cannella, le mandorle e il lievito e mescolare.
Unire le uova e un pizzico di sale.
Impastare bene e versare il composto su una spianatoia infarinata, poi dividerlo in due parti e formare dei filoncini che andranno posizionati su una placca foderata di carta forno.
Per rendere la superficie più lucida, spennellarla con una "pappetta" formata da 2 cucchiai di zucchero e pochissima acqua.
Cuocere per 15 minuti a 240 gradi e proseguire per altri 25 minuti a 180 gradi (nella parte centrale del forno).
Quando i filoncini sono cotti, tirarli fuori dal forno e tagliarli in obliquo per dargli la classifica forma di cantuccio.
Riposizionare tutti i cantucci nel forno per 5 minuti, giusto il tempo che si tostano un po'.
Ed ecco i cantucci pronti.
Preparare il caffè con la moka mettendo insieme all'acqua una stellina di anice stellato.
Preparare la crema mettendo il caffè e il latte in un pentolino e portare a bollore.
Da parte mescolare bene l'uovo con lo zucchero e la farina e unire i due composti facendo cuocere bene la crema.
 
 
Noi da par nostro abbiamo provato (sicuramente non con gli stessi risultati): l'inzuppo una favola e la tazzina, come appena lavata... senza ombra di dubbio, pollice in su!!!
Eh, brava la nostra Pasqualina...

Buon lavoro amica delle spezie!
 

Nessun commento:

Posta un commento