giovedì 16 aprile 2015

Bombe da Bagno Frizzanti

Ciao Amici delle Spezie, questa settimana volevo condividere con voi la “ricetta” per preparare le bombe da bagno frizzanti, anche dette ballistiche o bath bomb! Le avete mai provate?? Sono quelle “palle di sapone” che quando si immergono nella vasca da bagno cominciano a frizzare grazie alla reazione chimica prodotta dall'acido citrico e il bicarbonato quando entrano in contatto con l’acqua.
Lunedi sera, durante la quarta serata della nostra “Via delle Spezie”, ci siamo divertiti a prepararne alcune al profumo di vaniglia e cannella, ma ne esistono di tantissimi tipi: le romantiche, quelle coloratissime, le profumose!!! Sbizzarrite la vostra fantasia… ed il bagno sarà tutta un’altra cosa… una rilassante seduta di aromaterapia dentro casa!!!
Di seguito oltre alla ricetta e alla preparazione ho messo alcune foto trovate in rete per offrirvi qualche spunto ;)
Buon divertimento …
 





Ingredienti per circa 6 stampini in silicone da 80-90 grammi

200 grammi di bicarbonato di sodio
100 grammi di amido di mais (maizena)
100 grammi di acido citrico
30 gocce di olio essenziale a piacere
1 cucchiaino di olio d'oliva
Coloranti naturali: cacao in polvere, curcuma, cannella o polveri minerali colorate.

Preparazione

L'acido citrico si presenta in granuli e si trova facilmente in farmacia; il bicarbonato di sodio e l'amido di mais invece sono reperibili in qualsiasi supermercato.
 
Versate le tre polveri in una ciotola di vetro.

Mescolate, in un cucchiaino d'olio di oliva, 30 gocce dell'olio essenziale prescelto. Potrete scegliere, ad esempio, olio essenziale di lavanda (rilassante), rosmarino (energizzante), vaniglia (calmante), cannella (tonificante) o una combinazione di essi...

Unite l'olio arricchito di essenze agli ingredienti secchi e mescolate.

Iniziate a spruzzare dell'acqua nella ciotola con un nebulizzatore.
Procedete a poco a poco, mescolando con un cucchiaio di legno. Unite anche gli ingredienti prescelti per colorare le bombe da bagno, ad esempio 1 o 2 cucchiaini di curcuma in polvere, cacao o cannella. Potete provare a colorare le vostre bombe anche con polveri minerali colorate o aggiungere fiori secchi.

Continuate a nebulizzare pochissima acqua con uno spruzzino e mescolate fino a quando gli ingredienti inizieranno ad inumidirsi.
Attenzione: il composto dovrà risultare leggermente umido, non dovrà iniziare a frizzare altrimenti inizierà ad autoalimentarsi la reazione.

A questo punto potrete trasferire il tutto negli stampini.

Per la scelta degli stampini vanno bene, ad esempio, quelli per il ghiaccio, le formine in silicone e altri contenitori in plastica non rigida. Se volete delle bombe da bagno perfettamente rotonde, potete utilizzare gli involucri di plastica a bolla che di solito si usano per i distributori automatici di sorpresine per bambini.

Trasferite il composto nei contenitori a poco a poco, premendo bene con un cucchiaino strato dopo strato, per compattare il tutto. Lasciatele riposare negli stampi per almeno 1 o 2 ore, fino a quando non avranno iniziato ad asciugarsi, prima di estrarle. Poi rovesciate gli stampi e lasciatele asciugare ancora almeno per un giorno intero prima di utilizzarle nella vasca da bagno o di confezionarle per regalarle.
 

Nessun commento:

Posta un commento