venerdì 19 settembre 2014

Lo sapevate che: rubrica di curiosità speziate #2

Lo Zenzero compare nel Corano, il testo sacro dell’Islam. Nella Sura 76 “la ricompensa dei giusti” si legge: “poiché essi aiutarono i bisognosi saranno liberati dal male nel Giorno del Giudizio e accolti in Paradiso: Allah li ricompenserà con un posto nel Giardino, dove vestiranno abiti di seta e gusteranno frutti prelibati a portata di mano e berranno, da vasi di argento e da coppe di cristallo, vino misto a zenzero“.
 

I semi di Sesamo sono così oleosi che basta strofinarli tra le dita per accorgersene. Contengono grassi monoinsaturi (gli stessi dell’olio d’oliva), sono ricchi di vitamina E e ricchi di fitosteroli, tutti composti legati alla salute del cuore. La ricerca scientifica ha dimostrato che un consumo quotidiano di olio di sesamo è in grado di ridurre i valori di pressione e di colesterolo nei soggetti a rischio cardiovascolare.
 
Le foglie di Curry non devono essere confuse con la ben più nota miscela di spezie. Poco diffuse in Occidente, entrano in molte ricette della cucina indiana. Se riuscite a reperirle in qualche negozietto specializzato, date retta a noi e provatele con le lenticchie… un piatto squisito!!

Nessun commento:

Posta un commento